Maura Gigatti alla Semifinale del Miglior Sommelier d’Italia 2017

Per Maura Gigatti, sommelier de I Du Matt, il 2017 è stato un anno di grandi soddisfazioni professionali, culminato con la partecipazione alla Semifinale del concorso Miglior Sommelier d’Italia – Premio Trentodoc che si è svolto a Taormina a fine ottobre. L’evento è uno dei principali appuntamenti nazionali dedicati agli esperti del vino, organizzato dall’Ais in collaborazione con l’Istituto Trento Doc. Il concorso è basato su una rigida selezione territoriale, con prove pratiche e teoriche che richiedono grande studio e approfondimento da parte dei candidati, arrivati in 17 alla Semifinale. «Partecipare a questi eventi è sempre molto entusiasmante – ha commentato Maura Gigatti – perché ti permette di migliore nella tua professione e di confrontarti con colleghi di altre delegazioni Ais e con le loro conoscenze».

La tappa a Taormina è stata solo una delle esperienze che ha coinvolto la sommelier de I Du Matt nell’ultimo periodo, Maura è infatti l’Ambasciatrice in carica per il Primitivo, avendo vinto a giugno, sempre di quest’anno, il relativo Master ed è stata l’Ambasciatrice per il Lambrusco dopo essersi classificata al primo posto al concorso 2016. Nel 2017 Maura ha poi raggiunto il terzo posto al Master del Nebbiolo, mentre si è classificata seconda al Trofeo nazionale del Vermentino dello scorso anno.

Maura è entraa a contatto con il mondo della sommellerie nel 2013, conseguendo prima il diploma, per poi partecipare al Master ALMA – Ais e ottenere il titolo di Sommelier professionista nel 2015. La conoscenza sempre più approfondita del vino e l’attività svolta al ristorante I Du Matt hanno spinto la sommelier parmigiana ad appassionarsi ai concorsi dedicati al vino, arrivando a incontrare importanti nomi del food&wine e produttori lungimiranti, in tutta l’Italia.