Assaggi di eccellenza: Parma e lo Champagne si incontrano a tavola

Un ideale viaggio gourmet che va da Parma alla regione dello Champagne, per scoprire in due serate la naturale attrazione tra il più celebre dei vini e le eccellenze della gastronomia della Food Valley italiana. L’appuntamento è il 2 e 4 ottobre alla Trattoria I Du Matt, dalle 20:30 alle 22:30, per “Assaggi di eccellenza: Parma e lo Champagne si incontrano a tavola”, un ciclo di due tappe speciali di “Gli Incontri del Bureau du Champagne LAB”, laboratori del gusto pensati per sperimentare l’abbinamento tra piatti e Champagne.

Attraverso la degustazione di 4 cuvée e l’assaggio di 4 piatti per ognuno dei due appuntamenti, i partecipanti affronteranno un percorso sensoriale tra i segreti che consentono di creare l’ideale armonia tra uno Champagne e alcuni dei più celebri prodotti tipici di Parma, messi a disposizione dai rispettivi Consorzi di Tutela e interpretati dalla cucina dello chef Mariano Chiarelli. Il 2 ottobre ad abbracciare il re dei vini saranno i grandi salumi del territorio come il Culatello di Zibello Dop, il Salame Felino Igp, il Prosciutto di Parma Dop e la Coppa di Parma Igp, mentre il 4 ottobre il co-protagonista della serata sarà il Parmigiano Reggiano Dop. La prima tappa sarà condotta da Chiara Giovoni, Ambasciatrice italiana dello Champagne 2012, e dalla giornalista enogastronomica Jessica Bordoni. La seconda tappa sarà condotta da Leonardo Taddei, Ambasciatore italiano dello Champagne 2008, e dalla giornalista enogastronomica Giorgia Cannarella.

Programma

Champagne e salumi di Parma: martedì 2 ottobre – ore 20:30
– Assaggi di: Prosciutto di Parma Dop, Culatello di Zibello Dop, Coppa di Parma Igp e Salame di Felino Igp

– Il gambero con il tabarro di prosciutto di Parma

– L’alice fritta con aceto balsamico tradizionale

– La tartare di scampo e culatello di Zibello

– La pera caramellata con fois gras e prosciutto di Parma

Champagne e formaggi di Parma: giovedì 4 ottobre – ore 20:30
– Fonduta di parmigiano reggiano 12 mesi con tartufo nero

– Il tortello d’erbetta con burro e parmigiano reggiano 24 mesi

– La scaglia di 30 mesi con aceto balsamico tradizionale di oltre 25 anni

– L’anolino in brodo ripieno di parmigiano reggiano di 36 mesi

Gli Incontri del Bureau du Champagne LAB
Da quest’anno il Bureau du Champagne Italia inaugura “Gli Incontri del Bureau du Champagne LAB”, laboratori del gusto pensati per sperimentare l’abbinamento tra piatti e Champagne. Attraverso seminari in tutta Italia, Gli Incontri vogliono rafforzare la conoscenza della denominazione presso appassionati e neofiti e promuovere la cultura dello Champagne come vino da tutto pasto. Gli eventi saranno animati dagli Ambasciatori dello Champagne, una rete di professionisti scelti sulla base di una rigorosa selezione del Comité Champagne, e dai membri del Vivier du Champagne, giovani giornalisti specializzati in enogastronomia.

Informazioni sul Bureau du Champagne
Il Bureau du Champagne rappresenta in Italia il Comité Champagne, che ha sede a Epernay e riunisce tutte le Maison e i Vigneron della regione Champagne. Il Bureau opera in Italia da trent’anni e ha come missione fondamentale la difesa e la promozione della denominazione Champagne sul mercato italiano, ma è allo stesso tempo un punto di riferimento per gli appassionati e per tutti coloro che desiderano avvicinarsi al mondo dello Champagne.

Informazioni sull’evento
L’evento è a numero chiuso e prevede il versamento di un contributo di partecipazione di 60 euro a lezione. Per leggere il programma completo e per prenotarsi è sufficiente cliccare qui

Per informazioni è possibile contattare il Bureau du Champagne al numero 02 4399 5767 o scrivendo a info@champagne.it.

Il Comité Champagne, creato dalla legge francese del 12 aprile 1941, ha sede a Epernay e riunisce tutti i viticoltori e tutte le Maison di Champagne. L’organizzazione interprofessionale rappresenta uno strumento di sviluppo economico, tecnico e ambientale. Il Comité Champagne mette le due professioni in relazione tra loro e conduce una politica di qualità costante e di valorizzazione del patrimonio comune della denominazione.

Fototeca Champagne: www.phototheque.champagne.fr/index_fr.php

Facebook: www.facebook.com/ChampagneBureauItalia/

Web: www.champagne.itwww.champagne.com

Per ulteriori informazioni: Bureau du Champagne in Italia – Tel. 02 4399 5767- info@champagne.it